Esecuzione pene

Sul giudizio di legittimità costituzionale relativo alla disciplina della esecuzione pene nei confronti dei condannati minorenni.

Le finalità di garanzia della funzione educativa della pena e di individualizzazione del trattamento penitenziario, già riconosciute con riferimento alla sospensione della pena disposta dal pubblico ministero, si pongono allo stesso modo anche dinanzi al tribunale di sorveglianza chiamato a decidere in ordine all’applicabilità delle misure alternative alla detenzione ai condannati minorenni e comportano l’illegittimità della stessa preclusione, determinata dal richiamo all’art. 4-bis Ordin. Penit. Questo è il principio sancito dalla Corte Costituzionale nella sentenza che segue. Numero 07E20 del 16/01/2020. Continua a leggere →