Revoca della misura

Sull’ammissibilità dell’istanza di affidamento in prova in casi particolari, avanzata da soggetto già destinatario in precedenza di un provvedimento di revoca di misura alternativa.

Nel generale scopo rieducativo della pena, nell’affidamento in prova terapeutico assume particolare rilievo la cura dell’interessato proprio rispetto alla di lui condizione patologica, Questo in ragione non solo dell’accertato reale stato di dipendenza del condannato, ma anche dell’idoneità del programma riabilitativo indispensabile alla totale risoluzione del problema. Numero 10E20 del 18/01/2020. Continua a leggere →