Archivi categoria: Magazine

Limiti del reclamo

I limiti del reclamo sussistono prescindendo, comunque, dalla presenza di situazioni di interesse riferita al detenuto.

La sottoposizione ad un regime differenziato giustifica ampiamente le esigenze di controllo connesse proprio alla peculiare misura detentiva cui il soggetto interessato è sottoposto, e dunque tali da ritenere inammissibili determinate richieste formulate attraverso lo strumento del reclamo. Numero 24E20 del 18/02/2020. Continua a leggere →

Permesso premio

Concessione del permesso premio e valutazione del Tribunale di sorveglianza attraverso un percorso argomentativo non congruo.

Il permesso ordinario va distinto dal permesso premio, il quale rappresenta un incentivo alla collaborazione del detenuto con l’istituzione penitenziaria. Da ciò, i permessi premio trovano fondamento nella realizzazione di una finalità immediata e costituita dalla cura di interessi affettivi, culturali e di lavoro, seppure non rientranti nella portata del permesso di necessità. Numero 23E20 del 11/02/2020. Continua a leggere →

Servizio sociale

Affidamento in prova al servizio sociale. La valutazione sulla concessione non può basarsi solo in merito alla gravità del reato in espiazione e sul mancato ristoro delle persone offese.

Ai fini della concessione dell’affidamento in prova al servizio sociale, pur non prescindendo dalla gravità dei reati per cui è stata irrogata la pena in espiazione, è tuttavia necessaria la valutazione della condotta successivamente tenuta dal condannato, in quanto va accertata non solo l’assenza di indicazioni negative, ma anche la presenza di elementi positivi che consentano un giudizio prognostico anche dal punto di vista della prevenzione sul pericolo di recidiva. Numero 22E20 del 10/02/2020. Continua a leggere →