Archivi tag: flessibilità della pena

Benefici penitenziari

Quando la rigida preclusione all’accesso ai benefici penitenziari stravolge la logica della progressività trattamentale e flessibilità della pena.

È incostituzionale l’art. 58-quater, comma 4, della Legge 26 Luglio 1975, n. 354 (Norme sull’Ordinamento penitenziario e sull’esecuzione delle misure privative e limitative della libertà), nella parte in cui si applica ai condannati a pena detentiva temporanea per il delitto di cui all’art. 630 del Codice penale (Sequestro di persona a scopo di estorsione) che abbiano cagionato la morte del sequestrato. Numero 05E20 del 14/01/2020. Continua a leggere →