Archivi tag: garante nazionale

Accesso di dispositivi telefonici

DECRETO-LEGGE 21 ottobre 2020, n. 130, e accesso indebito di dispositivi telefonici. In materia di Ordinamento penitenziario, il decreto in esame (Gazzetta Ufficiale, Serie Generale, n. 261 del 21/10/2020), in vigore dal 22/10/2020, che sarà presentato alle Camere per la conversione in legge, oltre a tutta una serie di altre e diverse disposizioni, ha inserito il reato specifico di “Accesso indebito a dispositivi idonei alla comunicazione da parte di soggetti detenuti”. Nonché “Modifiche urgenti alla disciplina sul Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale”. Infatti, l’articolo 9 del decreto inserisce al Codice penale l’articolo 391-ter (Accesso indebito a dispositivi idonei alla comunicazione da parte di soggetti detenuti), che così stabilisce: «chiunque indebitamente procura a un detenuto un apparecchio telefonico o altro dispositivo idoneo ad effettuare comunicazioni o comunque consente a costui l’uso indebito dei predetti strumenti o introduce in un istituto penitenziario uno dei predetti strumenti al fine renderlo disponibile a una persona detenuta è punito con la pena della reclusione da uno a quattro anni. Si applica la pena della reclusione da due a cinque anni se il fatto è commesso da un pubblico ufficiale, da un incaricato di pubblico servizio ovvero da un soggetto che esercita la professione forense. Salvo che il fatto costituisca più grave reato, la pena prevista dal primo comma si applica anche al detenuto che indebitamente riceve o utilizza un apparecchio telefonico o altro dispositivo idoneo ad effettuare comunicazioni». Continua a leggere