Archivi tag: giudice onorario

La magistratura onoraria

la magistratura onorariaIn questi giorni tornano a manifestare le proprie ragioni coloro che seppur non magistrati di carriera, lo sono invece per quanto riguarda le funzioni che la Costituzione in primis concede loro. Ebbene, a mio modesto avviso non da meno sono i cosiddetti esperti che compongono il collegio giudicante del Tribunale di sorveglianza, figura prevista dall’articolo 70 comma 3 della Legge 26 luglio 1975, n. 354 (Norme sull’Ordinamento penitenziario e sulla esecuzione delle misure privative e limitative della libertà). A questo proposito, da poco è stato pubblicato un testo, unico del genere sul panorama letterario e dottrinale in materia, dal titolo “La partecipazione dei componenti esperti alle decisioni collegiali del Tribunale di Sorveglianza. Funzione, prassi e criticità di carattere costituzionale”, edito da Morlacchi (Perugia). Nel testo si è cercato di evidenziare le peculiari competenze potenzialmente attribuite al giudice onorario del Tribunale di sorveglianza rispetto invece a quelle realmente esercitate nella gran parte dei casi. Più in generale, altro obiettivo del tema scelto è stato quello di riflettere sul paradosso della eventuale compressione dei diritti proprio nei confronti, o anche nei confronti, di chi è istituzionalmente investito a decidere sul loro rispetto. Sicché, il riconoscimento del ruolo dei componenti non togati dei collegi di sorveglianza, in termini di pari dignità con i togati e di garanzia di pieno esercizio delle funzioni loro attribuite, diventa in tal senso oggetto inevitabile di riflessione.

la magistratura onoraria

Numerazione in sequenza 72E20 del 05/12/2020